Un ristorante stellato in un agriturismo: La Preséf

31 Mar Un ristorante stellato in un agriturismo: La Preséf


UNO STELLATO DENTRO UN AGRITURISMO? SI Può!

All’agriturismo La Fiorida e al suo ristorante 1 stella Michelin La Preséf gli opposti convivono e creano esperienze indimenticabili.

Vi avevamo già accennato all’avventura de La Preséf – nellla nostra intervista agli Chef Aliberti e Tarabini durante Identità Golose.
Fooditality
ha però avuto la gioia di vivere la loro realtà e assaggiare la cucina anche direttamente a La Fiorida in Valtellina. L’occasione è stata la presentazione alla stampa del menù primaverile de La Preséf.

In questo post vi racconteremo tutto del menù che abbiamo degustato ma anche dei dettagli e delle strategie portate avanti da questa struttura. Iniziamo con l’avventura Fooditality.

LaPresef_Fooditality_post19LaPresef_Fooditality_post5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arrivando in macchina a La Fiorida si comprende come la frase di Chef Tarabini “abbiamo fatto destinazione” sia veritiera. La Fiorida è imponente e sola in mezzo alla bella valle che la ospita.

Entrando si respira già aria di casa: legno, tessuti caldi, un bel caminetto acceso e l’accoglienza in un attimo fanno dimenticare il rumore di Milano (che dista poco più di 1 ora!).

LaPresef_Fooditality_post20 IMG_0057 (1)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Appena aperta la porta della camera l’ambiente è davvero romantico, tradizionale ed accogliente anche se la camera è su due piani e ha tutti i comfort dei migliori hotel di ultima generazione. Tradizione e tecnologia si uniscono anche qui

LaPresef_Fooditality_post25LaPresef_Fooditality_post21

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Indimenticabile poi il tour tra i formaggi e gli animali, ci si sente davvero a contatto con la natura e sembra incredibile che tra poco più di 1 ora saremo intorno al tavolo di un ristorante stellato.

LaPresef_Fooditality_post7  LaPresef_Fooditality_post18

Durante il tour incontriamo Chef Franco Aliberti con tutta la sua energia che ci racconta di essere appena stato nel bosco mentre Chef Gianni Tarabini poco dopo ci saluta con il suo modo calmo e bonario delle persone che abitano la Valtellina. E anche qui, gli opposti vivono in sinergia e creano grandi cose.

3La Preséf1

Ed è già l’ora della cena. Un vero e proprio percorso nel territorio, tra tradizione e innovazione.

Da subito Chef Aliberti e Chef Tarabini si avvicendano in sala per raccontarci il menù inserendo spesso alcuni aneddoti divertenti. Assaggiamo le portate che sono un vero e proprio viaggio nel territorio.LaPresef_Fooditality_post24

LaPresef_Fooditality_post1

IL BALIK SECONDO NOI – trota salmonata, insalata dell’orto, funghi e yogurt

 

ALLE_RADICI_COSTIERA_1

ALLE RADICI DELLA COSTIERA DEI CECH – Tartufo, castagna, topinambur e patata

 

COTECHINO - Il nostro cotechino, sedano rapa, mela, mostarda e polenta

COTECHINO – Il nostro cotechino, sedano rapa, mela, mostarda e polenta

 

TRIPPA E LUMACHE - La nostra trippa, lumache, fagioli, sedano e pomodoro

TRIPPA E LUMACHE – La nostra trippa, lumache, fagioli, sedano e pomodoro

 

RAVIOLO - Patata, tartufo, pesteda e Valtellina Casera DOP

RAVIOLO – Patata, tartufo, pesteda e Valtellina Casera DOP

 

SPAGHETTO - Spaghetto alla chitarra, bottarga di lago, pomodoro secco e pinoli

SPAGHETTO – Spaghetto alla chitarra, bottarga di lago, pomodoro secco e pinoli

 

SELVATICO - Capriolo, polenta, mela e barbabietola rossa

SELVATICO – Capriolo, polenta, mela e barbabietola rossa

 

LAVARELLO - Lavarello del Lario, misticanza e bottarga

LAVARELLO – Lavarello del Lario, misticanza e bottarga

 

SOTTOSOPRA - Yogurt, barbabietola rossa, gelato al burro, nocciola e mirtilli

SOTTOSOPRA – Yogurt, barbabietola rossa, gelato al burro, nocciola e mirtilli

 

POM COT - Mela cotta nella cenere, biscotto al cacao salato e frolla integrale

POM COT – Mela cotta nella cenere, biscotto al cacao salato e frolla integrale

 

Ciò che colpisce è l’essere entrati in un ambiente estremamente curato, una mise en place perfetta, un servizio senza sbavature, una luce soffusa per un ambiente raffinato; per finire poi per viverlo come se si fosse a casa, in famiglia a scambiare battute in allegria.

A fine cena ci ritroviamo infatti a chiacchierare con gli Chef che finalmente si concedono un calice di bollicine insieme a noi e sembra davvero di essere a casa. Chef Tarabini ce l’aveva anticipato durante l’intervista ma vivere La Fiorida è una vera emozione: sono davvero una famiglia!

colazione_Fiorida_fooditality

La mattina successiva è stato davvero difficile lasciare questo posto: la nostalgia stava già facendo capolino, ancora prima di partire.

Le chiacchiere al mattino presto con Andrea, il responsabile delle pubbliche relazioni, ci hanno infine rallegrato durante la bella colazione anche questa creata con i prodotti genuini dell’agriturismo!

Ma come è nato tutto questo? L’agriturismo è il sogno diventato realtà di Plinio Vanini, il fondatore, che ha voluto investire qui i proventi della sua attività primaria Autotorino, il primo dealer di auto in Europa con 35 concessionarie.

LaPresef_Fooditality_post12

 

La sua passione per l’alta cucina lo ha portato a scegliere uno Chef d’eccellenza, Gianni Tarabini e insieme hanno iniziato a sperimentare alcuni piatti gourmet. Nel 2012 nasce La Preséf, che in dialetto vuol dire mangiatoia, che si pone come culla per gli amanti dell’alta cucina.

LaPresef_Fooditality_post13

 

Ncolazione_Fiorida_fooditalityel frattempo si è portata avanti l’idea di far crescere le attività non solo dell’agriturismo e della cucina ma anche quella dell’ospitalità. Dal 2006 La Fiorida ha ventinove romantiche camere, il Ristorante Quattro Stagioni con le sue quattro sale, tre sale convegni e il centro benessere.

Plinio ha scelto per questa parte di avventura Monica Ruffoni come direttrice della struttura. Durante la piacevole cena, Monica ci ha raccontato che in un momento di dubbio di lei, dovuto alla sua provenienza dai Relais & Chateaux, in cui dissea Plinio che non era sicura di riuscire a vendere un agriturismo. La risposta di lui fu: “Vendilo come un Relais & Chateaux”; quando si dice avere una vision!

 

 

 

 

 

Ultima acquisizione del team è Chef Franco Aliberti che dal 2016 ha portato l’allegria, il sole e i sapori del Sud in Valtellina e crea a 4 mani i menù insieme a Gianni Tarabini.

Creatività e voglia di crescere, unite alla capacità di scelta delle persone migliori, portano La Fiorida ad essere ciò che è oggi, un vero sogno realizzato: l’unico agriturismo stellato in Europa!

Le materie prime utilizzate nei 2 ristoranti della struttura (lo stellato La Présef e il Quattrostagioni) provengono dall’attività delle 80 persone impiegate nell’agriturismo: ogni giorno il caseificio e il macello interni all’azienda sono al lavoro per produrre i prodotti finiti che vengono poi anche venduti nello Spaccio Vendita. Sono prodotti “a cm 0” come piace dire a Chef Tarabini. Fienile, stalla con 200 vacche, porcilaia, caseificio e stalla delle caprette sono visitabili 24h24, La Fiorida è anche fattoria didattica per i più giovani e non.

LaPresef_Fooditality_post6

E’ quindi possibile che il lavoro della tradizione nei campi e con gli animali conviva con l’ambiente ovattato con servizio eccellente e cucina creativa? E’ assolutamente possibile ed è un’esperienza da vivere!

No Comments

Post A Comment

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!